Di ritorno

25 luglio 2011

Eccoci di nuovo qui! Da qualche tempo Register ha, con mio grave scorno, congelato il nostro blog: il mio ultimo post fu su Michel Legrand, poi, presa dal fumetto, mi astenni e, quando mi collegai la volta dopo, scoprii che non potevo più postare. Register, che, prima, lo offriva come servizio incluso nell’acquisto del dominio, aveva deciso di rendere ad ulteriore pagamento blog e altre cose. Personalmente, visto che era un dominio a pagamento, mi è parso assurdo, anche perché quel blog ha offerto l’occasione di postare velocemente contenuti interessanti, testi poi ampliati in essay, e gli stessi commenti dei lettori, a loro volta, erano spesso ampi e di valore. Insomma, era un contatto veloce oltre gli update, che, ovviamente, impiegano più tempo, anche nostro. E a quel blog, a ciò che ne era venuto fuori, io ero affezionata. Aprirne un altro significava, per me, anche dichiarare conclusa quella esperienza, che era stata positiva.

Eppure, bisognava trovare un’alternativa. Alessandra, che, negli ultimi mesi e, in particolare, in questo inizio estate è stata attivissima, mi ha fatto presente un paio di cosette, LOL; Sonia, sempre professionalissima, mi ha indirizzato e consigliato e non solo, diciamo che si è sporcata le manine, RI-LOL. Ed eccoci di nuovo qui.

Insomma, questo blog su WordPress va a riprendere il senso di quello precedente. Contatti più veloci e agili rispetto agli update, le segnalazioni (e infatti cominciamo con una bellissima e lunga intervista a Catriona Maccoll – ma quanto è bella!!! –), e, anche, i commenti degli utenti sia sul sito, sia sulle fanfic. Alessandra tiene molto a questo punto in particolare. J

Intanto, qui si lavora, già da prima dell’ultimo update, a quello successivo, e pure al fumetto! WOW, un impegno pazzesco! In proposito, incrociamo/incrociate tutto, mi raccomando, assolutamente!!!! 🙂 Ci conto! Abbiamo bisogno di tutto il vostro appoggio! Del vostro sostegno!

Vi lascio all’editoriale di saluto di Alessandra e all’intervista di Catriona Maccoll.

Grazie, e un saluto a tutti!

Laura