Raccomandazioni

Beh, che Oscar sia una raccomandata all’italiana ci è noto. Figlia di, protetta di, si arriva a stravolgere ed evolvere le norme per consentire a una donna di lavorare. Fingendosi uomo, va bene, ma tutti sanno, praticamente, che è una donna. Anzi, i nobili in questo senso si dimostrano parecchio più evoluti dei collerici e trogloditi Soldati della guardia, che, in questa versione, sarebbero da prendere a calcioni tutti, Alain in primis. Ma il Grandier? Lui no, non si potrebbe certo definire raccomandato. Eppure… nel film il generale prima lo scrittura come badante e compagno di giochi della figlia, indi, trascorsa l’utilità temporale del ragazzo, lo infila nelle scuderie reali. Lui non apprezza, ma il lavoro glielo trova. Due volte. Nel manga è il generale a spedire André, con tanto di raccomandazione, a far da balia ad Oscar in mezzo ai Soldati della guardia. Nel cartone, il Grandier si fa da sé, orgogliosamente. Dezaki l’ha reso la coscienza sociale di Oscar, ergo il nostro va, fa, disfa, apprende e trasmette alla nostra. E, appunto, dovendo farsi da sé, cosa fa? Si fa anche lui raccomandare, ma da Alain, anche lui ricorrendo all’italico metodo: amico di, figlio di falegname…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: