Preview Fanworks & Le allegre comari – parte II

LUZI_embrace_1_ink_progr_3_credits

A fine maggio ho visto Syd. Quando, tempo fa, feci il disegno di André coi pastelli a olio, nel 2006, fu perché con lei finimmo in un negozio che ci aveva indicato la madre di Fiammetta, e il ragazzo del negozio ce li aveva fatti provare. Erano bellissimi, anche a buon prezzo, ma nessuna di noi due osò. Ma ne venne fuori questo per il suo “Vile” http://digilander.libero.it/LittleCorner/Gallery/Laura/rabbia.htm
Un anno fa, Syd me ne manda un paio, di quei colori, per provarli.
Anni dopo quel disegno per Syd, disegnando Alain che stava accanto a Diane morta, nel 2009, http://digilander.libero.it/LittleCorner/Gallery/Laura/abbandono.htm fu di nuovo con Syd che andammo ad integrare alcuni miei colori apposta per realizzare l’illustrazione. Ma fu anche un modo per risvegliarmi al disegno, cosa che ogni tanto capita di dover fare. A fine maggio, di nuovo, Syd ha avuto questa funzione. Di spinta, di maggior curiosità. Perché io, sempre timida, certe cose non oso.
Erano anni che giravo attorno a quei colori, poi, alla fine, dopo anni, mi sono decisa, assieme ad un altro tipo che mi incuriosiva. Con Syd funziona anche così. Per disegni e testi. Lei lo definisce “fomentarci”. 🙂
L’altro giorno, a sorpresa, a totalissima sorpresa, Syd mi ha fatto arrivare una palettina di acquerelli agognatissima! Non so se si possa immaginare la mia faccia!!! E il disegno che posto qui sopra nasce dalla persona che tiene la bandiera, da lontano, ma vive di quei colori.

Una cosa del genere mi successe anche con Alessandra. Quando, nella primavera 2002,  per la prima volta inviò testi al sito, io ero totalmente fagocitata dal seguire le autrici di allora, che richiedevano parecchio impegno. Non avevo le energie per continuare nei miei testi, come Bk e Autunno, anche se continuavo a crederci. Leggere quello che lei mi scrisse, all’epoca, di Bk, che era ai ¾, mi diede la forza di non mollarlo, di trovare le immagini e sensazioni per continuarlo, perché, finalmente, attraverso gli occhi di un esterno, io mi rendevo conto di cosa stavo tirando fuori. Solo che, a forza di fare il webmaster che sostiene questo e quello, io avevo perso le forze.
Non so perché sono finita a raccontare una cosa così, è che ci sono persone che, in qualche modo, mi hanno spinto a disegnare, a scrivere. Alcune fagocitavano energie. Altre, con onestà, le scambiavano con me. Ho una grande gratitudine per queste persone.

Annunci

7 Responses to Preview Fanworks & Le allegre comari – parte II

  1. alessandra ha detto:

    Oh my God! I’m very very commoss! What a sweet dedic you’ve scritt! I love you! Simply passing here for cas, I find such a tender and limpid ricord of the past. And of BK (sigh…). And what a disegn! Bellissim! Anz, bellissimissim! I like un sacc that abbracc between the two!
    Forgive me please, if I don’t rid un poc, I mi sciolg in tears! Thank youuuuu!!!
    And now… I’m freeeee from lavor!!! Finalment…

    • lauraslittlecorner ha detto:

      Oh, Adoraterrim!!! Tipo “Fate la Rivoluzione senza di noi?” “Freee! Freee!” ^_-; Nostalgia, la birretta creativa sotto i Mondiali del 2002, te la ricordi? 😉

      • alessandra ha detto:

        Mamma mia se me la ricordo, scrivevo “Un’altra stagione”, la mail si chiamava “In stato di ebbrezza” e la scena era quella della carrozza in direzione Arras. Memoires indimenticabili…

        • lauraslittlecorner ha detto:

          Oh, adoraterrima, ❤ quanto ci fece soffrire la Nazionale! -_-; Che poi, tu lo sai, io il seguito di "Autunno" l'ho scritto, e l'inizio l'hai anche letto, anni fa! Ma – anche questo sai – vari miei testi li tengo per i "tempi di carestia", quando voi autrici importanti siete in stand-by e quindi si va avanti di lena e disegni! 😉 ❤ ❤ ❤

          • alessandra ha detto:

            Dai, ridimmi quella delle autrici importanti che mi fa bene una risata ogni tanto. Mia cara, noi tutte ti siamo estremamente grate e siamo appagate del fatto che pubblichi i nostri deliri a soggetto e ci faccia leggere i tuoi. Nella vita bisogna sostenersi reciprocamente! (Ma come si fa il cuoricino che mi piace tanto?)

  2. syd ha detto:

    Ma grazie infinite a te, oh Comar! leggere un post del genere fornisce estrema energia di fomentamento a me che ti devo moltissimo!
    Purtroppo ci vediamo poco, ma se ci vedessimo di più finiremo tutti i soldi da Poggi e andremo a vivere sotto i ponti del Tevere 😉
    Ti auguro mille e mille mila disegni e mille e mille mila pagine da scrivere 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: