Buon Natale e Buon compleanno, Oscar!

24 dicembre 2018

Quest’anno, festeggiamo con i “Fab-Four” di “D’Après – Arras -“.

I miei auguri più cari, a tutti voi.

Laura

Auguri_Natale_2018_RES.jpg


D’Après – Arras – New doujnshi

18 dicembre 2018

Esce giovedì 20 dicembre il I volume della mia doujinshi “D’Après – Arras -“. Per informazioni, contattatemi. Sono anche disponibili, per collezionisti, poster in varie dimensioni e postcard.

Si tratta di un progetto al quale tengo molto, che, personalmente, io inquadro come un sequel della storia originale, ma anche come un prequel di altre storie. Tengo molto ai  personaggi di Oscar, André e Alain e mi piace continuare a “vederli su questi schermi”. Coniugo così le mie due grandi passioni: il disegno e la storia di Oscar e André. Ho dedicato i mesi da aprile ad ora proprio a completare questo albo, come potete vedere dai filmati sia in questo post, sia nel precedente, e spero che incontri l’apprezzamento dei lettori del Little Corner e di altri, ovviamente. In questa storia, Oscar viene mandata, inaspettatamente, in missione. Una missione molto speciale. E sarà l’occasione per ritrovare persone e luoghi del passato.

cof

cofcof


D’Après – Arras

8 dicembre 2018

La mia doujinshi, in uscita a breve.


6 dicembre, come sempre

6 dicembre 2018

Ribloggo dal mio post del 2012.

Il 6 dicembre dell”82 Italia 1 mandò in onda per la prima volta il XL episodio di Lady Oscar, che, durante la prima trasmissione, nella primavera, che terminava col XXXVII, era stato tralasciato. Ne abbiamo già parlato, per cui stavolta vorrei solo ricordare quel pomeriggio e aggiungere due notazioni, anzi tre, su quanto innovò Lady Oscar. Protagonisti che svalicano i trenta! Evvai! Senza rughe. Notare che i genitori di Oscar le hanno, nel I episodio, e magari hanno meno della figlia nell’ultimo. ^_-; Protagonisti feriti e di brutto. André docet. E… importantissimo nell’economia delle serie fino ad allora trasmesse: i protagonisti si cambiano d’abito! LOL. A parte il pòviro Grandier, che, oltre l’uniforme azzurra, ha sempre la stessa giacca (e qui provvede la Ikeda a variare, tra Gaiden e rifacimenti vari), Oscar si cambia d’abito! Per non parlare di Maria Antonia!

Dimenticavo.  Ulteriore merito. Protagonisti sposati senza apparire vecchi o sparire. Se penso alla mamma di Hiroshi e penso a Maria Antonietta, ecco, due donne sposate, due madri… e ho detto tutto.  ^_-; Mi viene il dubbio di che marito sarebbe stato il prof. Shiba per la nostra Antonia, ROTFL, magari sarebbe andata meglio? O uno scienziato assente giustificato per ricerche e scavi è quasi simile a un sovrano semi impotente (semplifico, ovviamente, sulla questione nota e narrata nelle varie bio) nonché fabbro dilettante? ^_-;